Verona da scoprire

Dove l’Adige addolcisce il suo corso e si lascia cullare placidamente dalla pianura, dopo la corsa a precipizio dalle vette, sorge Verona, città d’ambra e d’acqua, capace di sorprendere il visitatore con le sue due anime: una popolare e arguta, incarnata dalla popolaresca vivacità di Piazza delle Erbe, l’altra nobile e raffinata, ben rappresentata dalle preziose architetture dei palazzi di Piazza dei Signori.

E’ qui, all’ombra delle torri merlate, tra le vie e le abitazioni medievali che si trova il cuore della città scaligera, nota in tutto il mondo per il suo anfiteatro romano, la celebre Arena, che dal 1913 ospita una prestigiosa stagione lirica estiva e per la vicenda di Romeo e Giulietta, i giovani innamorati di cui Shakespeare raccontò la storia e le cui dimore sono ora meta di pellegrinaggio per amanti speranzosi e temperamenti romantici.

Nei nostri viaggi a Verona, non bisogna dimenticare i tanti luoghi anche meno famosi che la città permette di scoprire. Tra questi c’è la Roccaforte, di impootanza strategica da quando in epoca romana era un importante snodo per la via dell’ambra e del sale la città conserva traccia del suo bellicoso passato nell’ampio spazio riservato all’arsenale, oggi utilizzato come luogo per mostre ed avvenimenti artistici. Appena superata la cinta muraria ecco aprire il contado veronese, caratterizzato da una singolare varietà di paesaggi. Un arco di colline, dette Le Torricelle per via delle numerose fortificazioni, abbraccia la città che si apre a Sud verso la pianura irrigua del basso veronese. A Nord si estende invece la zona montana e collinare della Lessinia con gli uliveti, le viti ed i frutteti. L’abbondanza delle acque e la singolare conformazione geologica della pianura veronese, inoltre, hanno dato vita a sorgenti termali rinomate come le terme di Caldiero. Ma la fortuna del contado veronese é legata, oltre che alla varietà e la bellezza del paesaggio, anche alla gastronomia: ai buongustai d’Italia e d’Europa è nota la bontà del vino della Valpolicella e la squisitezza dei piatti tipici.

Verona ha un’importante scalo aereo dedicato al poeta Catullo. Tra le compagnie più attive segnaliamo Meridiana, Alitalia ed i voli Windjet.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress