Vacanze a Capo Verde

Spiagge selvagge ed interminabili distese di sabbia bianca. Dune fantastiche, un mare smeraldino e non inquinato, che offre sempre il miglior pesce e i migliori frutti di mare.
A Capo Verde la natura domina ancora incontrastata, è un regno incontaminato di delizie questo arcipelago di dieci isole, scoperto da navigatori portoghesi nel 1460, passaggio obbligato sulla rotta per le Americhe e per l’India, un tempo importante emporio e punto di appoggio per la navigazione internazionale.

Cinque secoli di dominazione portoghese hanno lasciato le loro tracce nella Città Vecchia , sull’isola di Santiago, che è stata il primo insediamento del Portogallo nell’Africa subsahariana, nei centri di San Felipe(Isola di Fogo), Mindelo (isola di S.Vicente) e Nova Sintra, dalla tipica architettura coloniale e nelle innumerevoli feste popolari e religiose. Ma i capoverdiani, costretti dal XIX secolo ad emigrare nel mondo (più di 500 mila di loro vivono fuori dal loro paese) rivendicano anche una propria identità culturale che è frutto di un felice incontro tra elementi africani ed europei.

Oggi Capo Verde è una méta molto richiesta da chi ama il turismo naturale, ed è mosso dal desiderio di scoperta, ama anche dagli appassionati di sport nautici, che qui trovano il loro paradiso. I costi non sono eccessivi se paragonati ad altre mete esotiche. Per chi già conosce siti di convenienza come Groupon, può aspettare di trovare l’occasione giusta con offerte per i viaggi anche dell’90%.

La grande diversità del paesaggio e degli elementi culturali nelle diverse isole rappresenta una delle principali attrattive di Capo Verde, che il turista riesce a cogliere quando visita almeno tre di esse. Mentre Sal , Maio, e Boavista, le isole piane (la prima è sede dell’aeroporto e dei migliori alberghi, quindi riferimento obbligato per il viaggiatore) presentano spiagge estese e dune di fine sabbia bianca, S.Antao è l’isola delle montagne, che riserva sorprese ad ogni passo.

L’isola di San Vincente

A Mindelo, sull’Isola di San Vincente, le notti sono particolarmente calde e e frenetiche, all’insegna della musica e del divertimento e la magia della Baia di San Gatas è indimenticabile. Fogo è l’isola vulcano, terra viva, in cui tutto traspira energia pura e Brava l’isola-giardino, culla delle “mornas”, le romantiche ballate che vengono esportate in tutto il mondo da artisti come Cesaria Evora o Gardenia Benròs. Insomma, ognuno a Capo Verde, seguendo il proprio essere, può trovare la “sua” isola. I più sportivi potranno praticare windsurf e immersioni, la pesca e la fotografia subacquea in fondali ricchissimi. Queste acque sono popolate da un’estrema varietà di specie, dall’orata alle aragoste fino ai tonni, ai marlin e ai capodogli, mentre le spiagge sono preferite per la deposizione delle uova dalle tartarughe marine, in via di estinzione in tutto il mondo, che hanno ritrovato qui il loro habitat ideale.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress