Una visita insolita di Berlino

In un batter d’occhio si può scoprire la capitale della Germania sotto una prospettivainsolita. A Berlino e in tutta la regione abbondano le acque e increduli si constata che la Sprea ha più ponti di Venezia. Di fatto, la Sprea e i suoi canali consentono una varietà illimitata di crociere, sicuramente un modo inconsueto e decisamente rilassante per visitare la capitale evitando il traffico che caratterizza una città pulsante come Berlino. Dal pelo dell’acqua si scorgono monumenti e parchi ma anche quartieri residenziali che ne raccontano la storia movimentata.

Uno dei tanti itinerari fluviali per delle vacanze originiali a Berlino parte dalla Schloßbrücke a Charlottenburg e percorre la Sprea passando da aree industriali non visibili da terra e dalla nuova stazione ferroviaria della capitale. Costeggiando il Tiergarten si scorge lo Spreebogen, il modernissimo quartiere governativo e dopo lo Schloß Bellevue, la residenza presidenziale, si naviga verso il centro storico. Vale sicuramente la pena interrompere la crociera su una banchina dello Spreebogen per raggiungere a piedi il Reichstag con la nuova cupola scintillante tutta vetri e specchi. Di nuovo sul battello si sfiora l’isola dei musei realizzata negli anni Sessanta con l’intervento di illustri archittetti come Mies van der Rohe. Si possono ammirare alcuni tra i più bei musei del mondo come il Bodem Museum, il Pergamon, la Nationalgallerie e l’Altes Museum.

Dopo essere passati accanto al Nikolaiviertel, che con la chiesa San Nikolai rappresenta il nucleo originario della città, si raggiunge il luogo in cui la Sprea segnava un tempo il confine tra Est e Ovest e dove si possono vedere i resti multicolori del muro della cosiddetta East Side Gallery, dipinti dopo la caduta da diversi artisti, che esprimono tutto lo scettro delle sensazioni di quel novembre dell’89. Passando dal Landwehrkanal si scopre forse il tratto più interessante del percorso attraverso la Berlino d’acqua. Ci s’immette nel cuore di Kreuzberg, storico quartiere abitato prevalentemente da artisti, con a destra il Paul-Lincke Ufer, con le sue caratteristiche birrerie, e a sinistra il mercato dei turchi. Dopo aver superato le chiuse del Tierpark si approda nuovamente alla Schloßbrücke.

Per Berlino sono disponibili i Windjet voli con partenze dagli aeroporti di Catania, Palermo. Altre compagnie sono Alitalia, AirOne ed Air Berlin.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress