Treviso austera città

Treviso mantiene ancora le nobili vestigia dei suoi fasti medievali: ve ne renderete pienamente conto in Piazza dei Signori, cui si affaccia il duecentesco Palazzo dei Trecento; lì vicino sorge il Duomo, di ispirazione romanica, mentre gotica è la grandiosa chiesa di San Nicolò: questi, in breve, i monumenti maggiori di una cittadina che è, di per sé stessa, tutta un gioiello: molti sono infatti i palazzi e le case di valore artistico, presentando addirittura, alcune, facciate affrescate, mentre il dedalo delle vie d’acqua, coi corsi del Sile e della Botteniga che si intersecano nel cuore del borgo, forma un raro, pittoresco reticolo.

Memorabile è poi la cucina locale, ma ancor più i celebri vini della Marca Trevigiana: Tocai, Merlot, Cabernet, Cartizze e Prosecco. Per questi ultimi, celeberrima è come zona di produzione Valdobbiadene, come pure Conegliano (si visiti il Duomo, con gli affreschi di G.B. Cima).

Treviso è anche un ottimo punto di partenza per visitare la provincia ed il Veneto. L’aeroporto di Treviso fa parte del sistema aeroportuale di Venezia con collegamenti aerei ben organizzati provenienti da molte città italiane. Inoltre essendo uno scalo minore è base operativa di compagnie low cost come i numerosi Ryanair voli (vedi) che permettono di raggiungere Treviso risparmiando.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress