Sardegna: le migliori destinazioni per l’estate 2016

Uno dei posti più gettonati di sempre in fatto di vacanze è di certo la bellissima Sardegna. Con le sue località così diverse tra loro, una natura incontaminata, una ricchezza linguistica e culturale che si espone in ogni angolo dell’isola, in ogni casa o costruzione, il suo mare e le sue spiagge inimitabili, la Sardegna offre un panorama estremamente ampio nel quale immergersi e questo grazie alla possibilità di cambiare sempre meta al suo interno.

Vogliamo elencarvi qualche destinazione da non perdere, da inserire nel vostro itinerario sardo alla scoperta della bellezza di quest’isola, suggerendovi, come ottima opportunità, di approfittare del codice sconto Edreams di Groupon.it per raggiungere a costi contenuti la vostra meta.

A nord, per un’immersione balneare da dieci e lode, Santa Teresa di Gallura è un luogo meraviglioso. Mare azzurro e spiagge bianche, scogli a picco e possibilità di immersioni con viste spettacolari sono i tratti che la contraddistinguono.

San Teodoro, situata a nord est, è una meta che unisce la bellezza naturale e delle sue spiagge al divertimento. Con la tutta la popolazione giovanile che ogni anno accorre a godere di questo meraviglioso posto, la zona si anima di feste in spiaggia e di eventi, garantendo un’estate pulsante e allo stesso tempo spensierata per tutti. Tutto ciò non significa però che se non siate più giovanissimi questa meta non faccia per voi. Anzi, il suo paesaggio e le sue strutture accolgono persone di tutte le età, offrendo il massimo in quanto a cibo e tempo libero.

Altra meta paradisiaca è Pelosa beach, nella parte nord ovest dello Stintino. Anche qui la spiaggia suggerisce che il massimo che si possa avere su quest’isola viene dalla natura, e qui è particolarmente vero e certo sin dal primo sguardo su quel che sabbia e mare fanno visti dall’alto, figuriamoci ad immergersi dentro. Considerando che proprio di fronte a questa spiaggia si trova il Parco Naturale dell’Asinara, questa meta diventa imperdibile per il suo congiungere la possibilità di un’escursione nella totalità della natura.

C’è poi, in fatto di spiagge e mare mozzafiato, l’Arcipelago della Maddalena, situato a nord della Sardegna a rappresentare una delle punte di diamante dell’isola per la sua bellezza naturale e il suo clima perfetto. Da qui, oltre che a spendere le giornate lasciandovi cullare dalla dolcezza delle onde marine, è veramente consigliato un giro in barca che saprà farvi godere della meraviglia che si mostrano ad ogni piccolo spostamento in questa meravigliosa zona.

Ma dei tanti posti elencati, un altro che evoca in ogni turista il termine di “paradiso” è di certo Turredda. Giù, nella parte sud dell’isola, Turredda è un vero e proprio paradiso di spiaggia, cespugli, rocce e mare. Un incanto per la vista e un piacere per il vostro corpo.

Per non parlare ancora di spiagge, c’è da ricordare che i piccoli borghi che potrete trovare in tutta l’isola non sono un qualcosa da lasciare in secondo piano. Bosa, Orgosolo, Tempio Pausania, Laconi, San Sperate, Sardara, Atzara e tanti altri sono posti incantevoli e rispecchiano non solo bellezza ma soprattutto la vera cultura e le vere tradizioni sarde. Luoghi in cui incontrare il più vivo folklore e la tradizione culinaria degli abitanti. Visitare questi centri significa dare alla propria vacanza quel tocco in più di arricchimento che solo le piccole meravigliose scoperte sanno regalare.

Ognuna diversa dall’altra e ognuna decisamente tipica, queste mete mostrano quanta bellezza si trova in Sardegna e, a poca distanza l’una dall’altra, quanto quest’isola magica potrà darvi sempre qualcosa di nuovo sia in forma di relax quanto di divertimento senza paragoni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress