Roma: Villa Borghese

Quello di Villa Borghese, nel cuore di Roma, è uno dei Parchi più noti ed amati dai romani e dai turisti.
Si tratta del terzo parco pubblico di Roma per grandezza, con i suoi 80 ettari di verde, monumenti e laghetti (è superato in estensione solo da Villa Doria-Pamphilj e Villa Ada).
Il giardino è in classico “stile italiano” anche se presenta zone decorate ed organizzate in stili diversi tra i quali il più presente è quello noto come “inglese”. Oltre a zone di verde  e ampi tratti alberati, Villa Borghese comprende laghetti, ruderi, edifici, fontane, percorsi sterrati, musei, e molto altro.

Villa Borghese è aperta al pubblico gratuitamente tutti i giorni fino a sera. L’ingresso al parco è consentito da numerosi punti, data la sua grande estensione: da Piazzale S. Paolo del Brasile, da Piazzale Flaminio ed ancora da Via di Porta Pinciana, Via Raimondi e Via di Valle Giulia.

Il nome della Villa è dovuto alla famiglia che diede origine alla sua creazione ed organizzazione, appunto i Borghese che nel 1580 iniziarono i lavori di ampliamento e tutela dell’area verde, precedentemente occupata dai “giardini luculliani”.

Da non perdere all’interno di Villa Borghese: il Bioparco, la Galleria Borghese, la Casa del Cinema, la Casina di Raffaello ed il Museo Nazionale di Arte Moderna.

E se cercate degli appartamenti vacanze a Roma, nelle sue vicinanze ne sorgono numerosi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress