Le principali località balneari della Turchia

Se fino a qualche anno fa la Turchia come meta turistica era legata principalmente ad Istanbul, da diverse stagione il Paese è diventato un punto di riferimento anche per le vacanze balneari. Fioccano infatti le prenotazioni verso le sue principali località turistiche che possono garantire, a differenza di quelle di altri Paesi, prezzi più accessibili. Inoltre molti centri che si trovano sia sulla costa del Mediterraneo che su quella bagnata dall’Egeo sono facilmente raggiungibili grazie al rafforzamento delle infrastrutture che hanno interessato anche la creazione di strutture ricettive in grado di ospitare i tanti turisti che vengono a tuffarsi nelle splendide acque turche.

In più la Turchia è diventato uno dei Paesi di riferimento per gli amanti delle vacanze in barca: mare cristallino, porti ospitali e capienti, una legislazione semplice invogliano sempre più persone a navigare tra le acque del Paese su un’imbarcazione. Per gli amanti di questa tipologia di vacanza, il broker marittimo Flying Charter mette a disposizione il caicco Smile, una lussuosa barca disponibile per itinerari in Turchia.

Ecco una mini guida alle località di mare della Turchia più affascinanti:

1. Bodrum: chiamata anche la Montecarlo dell’Egeo per l’eleganza della città, l’accoglienza degli hotel, la bellezza del lungomare e la raffinatezza di ristoranti e locali, presenta spiagge attrezzate ed affollate come quella di Gumbet, ed arenili più isolati e selvaggi come Bagla e Torba; dal porto cittadino è facilmente raggiungibile l’Isola greca di Kos. Tra le altre attrazioni da non perdere i resti del glorioso passato della città quando si chiamava ancora Alicarnasso: il teatro, il mausoleo di Mausolo ed il Castello medievale di San Pietro. Un approfonfimento su Bodrum lo trovate in questo nostro articolo.

2. Marmaris: non lontana da Bodrum, è una cittadina “meno occidentale” di quest’ultima ma altrettanto accogliente. Içmeler e Turunç sono le sue spiagge principali ma da qui si può arrivare anche a Rodi, una delle meraviglie della Grecia. Tra le attrazioni culturali spiccano la settecentesca la Moschea di Ibrahim Pasa ed il palazzo ottomano Kervansaray intorno al quale la sera si raccolgono le botteghe degli artigiani locali ed i negozi di souvenir.

3. Antalya: è probabilmente la meta balneare più famosa della Turchia. Affacciata sul mar Mediterraneo, la città è incastonata in una favolosa baia caratterizzata da km di lunghe spiagge alternate e calette ed insenature assolutamente uniche. Qui si possono anche praticare numerosi sport acquatici tra le cui le immersioni, visti gli splendidi fondali. Oltre al mare, Antalya offre ai suoi turisti il Parco Nazionale dei Monti Güllük, il bellissimo quartiere di Kaleici, il museo delle Belle Arti ed il Monastero dei Dervisci Rotanti.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress