Le mille facce di Lisbona

Città dalle diverse facce, la sua collocazione sull’estuario del Tago, in cui le acque del fiume si sposano con le fredde correnti dell’Oceano Atlantico, la rende città continentale e dai vaghi tratti nordeuropei, specialmente nelle zone della Baixa e del Rossio (cuori pulsanti della Lisbona commerciale), che si estendono alle spalle dell’ampia zona del porto.
La presenza di un crogiuolo di razze e culture differenti (testimonianza vivente di un passato colonialista) la rende città cosmopolita e multietnica. L’aver ospitato recentemente l’Expo internazionale, le ha, inoltre, donato un aspetto moderno, da importante centro culturale; a tale proposito, è possibile visitare i grandi padiglioni che hanno ospitato le esposizioni e le meraviglie architettoniche ed urbanistiche, create appositamente per l’importante occasione.

La sua storia, cultura e posizione geografica, nonchè il carattere del suo popolo, la rendono, soprattutto, città dall’aspetto fortemente mediterraneo, che si manifesta nel calore e nella passionalità con cui la gente del luogo vive ed affronta ogni giorno l’esistenza.
Lisbona è, soprattutto una città romantica; il sentimento si manifesta ovunque ed in ogni momento della giornata, sia che si ammiri, dall’alto, lo splendido ed irregolare panorama dei due quartieri dell’Alfama (con l’importante castello di S.Jorge, che domina la città) o del Bairro alto, in cui sopravvive il fascino decadente della città d’inizio secolo, con decine e decine di vicoli caratteristici, che danno vita ad un vero e proprio labirinto, sia che si ammirino le incantevoli peripezie dello stile manuelino sulla facciata ed all’interno della Chiesa di San Jeronimo.
Su tutto ciò, si staglia l’originale costruzione della Torre di Belem (vero e proprio simbolo della città) che, dalla sua posizione, immersa nelle acque del Tago, vigila sulle giornate di questo luogo tranquillo. Ci si può emozionare degustando un bicchiere di Porto, accompagnato da un dolce alla crema (la tipica Pastela de Nata) seduti sulla terrazza di uno dei tanti bar che si affacciano sulla città o scoprendo la validissima offerta gastronomica, a base di carne e di pesce, che i numerosi ed economici ristoranti propongono. Tutto ciò è sottolineato dalle suggestive note del Fado, che si ascolta mentre ci si perde nella folle e chiassosa vita notturna di Lisbona.
A pochi chilometri dalla città, si incontrano i simpatici centri balneari di Cascais e dell’Estoril, che offrono una moltitudine di ristoranti, bar ed occasioni di relax e divertimento; gli amanti del gioco troveranno addirittura un casinò. Potrete farne il punto di partenza del vostro viaggio o considerarla meta finale: in entrambi i casi, Lisbona saprà affascinarvi, lasciandovi dentro quella particolare nostalgia che vi spingerà a tornarci nuovamente, ancor prima di averla lasciata.

Lisbona può essere raggiunta da Roma, Milano e Venezia tramite i voli della Tap Portugal. Per chi preferisce una compagnia italiana per volare il punto di riferimento è Alitalia che opera nella tratta sia con voli diretti che in code share con altri vettori.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress