La Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore si affaccia su piazza del Duomo ed è al centro del conglomerato artistico che si compone del Duomo, del Battistero e del Campanile. La sua costruzione iniziò sui resti della chiesa di Santa Reparata nel 1296 da Arnolfo di Cambio e fu, poi, continuata da Giotto fino alla sua morte. Francesco Talenti e Giovanni di Lapo Ghini ne presero le redini fino alla sua consacrazione, avvenuta solo dopo il termine dei lavori della cupola del Brunelleschi.

La cupola è stata, dal punto di vista architettonico, l’evento che segnò l’inizio del Rinascimento, per via della riscoperta dei modelli costruttivi dell’età classica. Brunelleschi ne progettò la struttura, a base ottagonale e composta da due calotte ogivali unite tra loro,  e con essa le macchine che servirono ad erigerla, di cui non lasciò né disegni né descrizioni. La costruzione dell’intero edificio richiese quasi un secolo e mezzo.

Entrando si rimane subito colpiti dalla vastità degli spazi e dalla sobrietà degli arredi. Alla policromia esterna corrisponde, infatti, una essenziale semplicità interna che valorizza le grandi dimensioni dell’edificio. Siccome Santa Maria in Fiore fu costruita a spese del Comune, in veste di “chiesa di stato”, le sue navate sono votate ad opere dedicate a personaggi illustri della vita fiorentina, come il monumento equestre in affresco ai condottieri John Hawkwood e Nicolò da Tolentino, il dipinto di Dante e il ritratto in rilievo di Giotto. Nei luoghi adibiti al culto, poi, trovano posto le opere di matrice religiosa: un mosaico sopra la porta di ingresso principale e la vetrata rotonda sotto l’altare maggiore. Entrambi raffigurano l’Incoronazione della Vergine, ovvero l’elevazione di Maria alla gloria dopo la sua morte.

Quest’area della città è il miglior luogo per soggiornare a Firenze. Potete scegliere dagli hotel, ai b&b. Un’ottima soluziono sono pure gli appartamenti Oh-Florence, portale specializzato sulla città dove è possibile trovare la soluzione migliore a qualsiasi esigenza.

Ogni occasione è buona per visitare Firenze imbarcandosi su un volo Alitalia o Meridiana Fly. L’aeroporto di Firenze si trova appena a 4 km dal centro città ed è collegato alla Stazione di Santa Maria Novella dal servizio autobus Vola in Bus.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress