Gli appuntamenti da non perdere della primavera di New York

E’ stato un inverno lungo e freddo, ma finalmente la primavera è arrivata. E una vacanza a New York non è forse il miglior modo per celebrarla? Da fine marzo a fine giugno, infatti, la Grande Mela vive il suo periodo più bello, colorandosi di un verde luminoso e dei mille colori dei suoi alberi e dei suoi fiori, e il clima mite permette di approfittare dei meravigliosi spazi all’aperto che la città offre. Se avete la fortuna di potervi concedere un viaggio oltre oceano, un soggiorno in uno degli hotel in New York a primavera è sicuramente un’esperienza che non dimenticherete facilmente. Anche perché, nella Grande Mela, l’aumento delle temperature porta in dote una miriade di eventi e attività da non perdere.

Se prenotate il vostro hotel in New York in aprile, qui potete trovare maggiori info, cercate di fare coincidere il periodo della vostra vacanza con almeno due eventi davvero speciali: il Tribeca Film Festival e il Sakura Matsuri Festival. Il primo è uno dei festival cinematografici più famosi al mondo e venne istituito nel 2002 da Jane Rosenthal e Robert De Niro con lo scopo di restituire vitalità all’area di Tribeca, dopo l’attentato alle torri gemelle. Quest’anno il Tribeca Film Festival durerà dal 17 al 28 aprile, proponendo più di 200 opere cinematografiche, fra film, documentari e cortometraggi. Il Sakura Masturi, invece, è un festival della cultura giapponese e prevede più di 60 diverse performance, artistiche e non solo, nell’arco di due giorni, il 27 e il 28 aprile. Il Sakura Masturi Festival prende spunto dall’Hanami, la tradizione giapponese di celebrare la fioritura dei ciliegi all’inizio della primavera, organizzando pic-nic e raccogliendo i petali caduti. Il festival si tiene al Brooklyn Botanic Garden, il cui giardino di ciliegi ha pochi rivali al mondo e ad aprile si colora di petali rosa e bianchi. Se viaggiate a New York prima della fine di aprile, vi consigliamo di passare comunque a dare un’occhiata ai bellissimi ciliegi in fiore del Brooklyn Botanic Garden.

Nella seconda metà del mese, dal 20 al 22 aprile, New York propone anche diverse celebrazioni per “Earth Day”, il giorno della terra. Il programma, che include performance dal vivo, esibizioni realizzate da parte di organizzazioni e aziende attive nell’ambito dell’ambiente, conferenze e attività per bambini, si terrà quest’anno nell’enorme Vanderbilt Hall del Grand Central Terminal e a Union Square, una delle piazze più importanti della città.

Un altro mese ideale per cercare le migliori offerte di voli e alberghi e partire alla scoperta di New York è senza dubbio maggio, quando le temperature salgono ulteriormente rispetto ad aprile, ma senza raggiungere i picchi insopportabili dell’estate. Il 5 maggio va in scena il TD Five Boro Bike Tour, l’ideale per girare New York in bici, senza la paura del traffico. Il percorso alla scoperta della Grande Mela inizia nei pressi di Battery Park, attraversa Manhattan e gli altri quattro distretti della città e termina a Staten Island per un totale di 40 miglia. Dal 17 al 19 maggio, invece, vale la pena dirigersi al Prospect Park e vivere il Great GoogaMooga, un festival a base di concerti e specialità enogastronomiche. Infine, il 28 maggio, al Delacorte Theater, nel bel mezzo di Central Park, inizia la stagione di “Shakespeare In The Park”, che durerà tutta l’estate.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress