Gallipoli: Le Bellezze Paesaggistiche

Gallipoli è, non a caso, la “perla dello Jonio”. Venite a toccare con mano il valore e l’unicità del suo litorale, lungo 20 km, l’altra faccia di quel centro urbano intriso di cultura e storia. Alcune sue spiagge sono tanto preziose da essere rare, come il Parco naturale regionale isola di Sant’Andrea e litorale di Punta Pizzo, istituito come area protetta.

Sull’isola di Sant’Andrea, a circa un miglio dal centro storico, potrete godere di uno spettacolo naturale incontaminato. Oggi unico “nido” della rara specie del Gabbiano Corso, un tempo luogo di pascolo per le greggi.

Cinquanta ettari illuminati da un grande faro che vive lì dalla metà del 1800. Qualcuno, poi, ci abitava già nell’età del Bronzo: sono stati ritrovati degli insediamenti risalenti a quell’età, infatti, che lo hanno reso un sito di notevole interesse archeologico. Ma l’area protetta si estende oltre, fino a comprendere anche le località “Li Foggi”, “Punta della Suina” e “Torre del Pizzo”. Un panorama esclusivo si spiegherà davanti ai vostri occhi: acque cristalline, fondali sabbiosi e coste frastagliate. Ammirate e sbalorditevi, all’ombra delle vaste pinete che si estendono tutt’intorno. Fermatevi un po’ al loro interno, ad ammirare le specie vegetali che ne fanno risaltare la bellezza: il corbezzolo, il mirto, le orchidee, le calendule, le pratoline.

Dopodiché, continuate l’escursione sulla litoranea gallipolina. Vi aspettano i lidi più modaioli di tutto il Salento: “Baia Verde”, “Rivabella” e “Lido Conchiglie”. Di giorno risplendono alla luce del sole, di sera sono le luci della discoteca ad animarli.

Se non volete veder mai tramontare il sole e l’aria di festa, dunque, Gallipoli è la meta ideale delle vostre vacanze.

Prenotate subito il vostro soggiorno scegliendo tra hotel a Gallipoli o case vacanze a Gallipoli moltodavvero molto confortevoli.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress