Fine anno a Vienna

Vienna

Vienna non è solo arte e storia, per quanto la città sia davvero ricca di musei e spazi dedicati, non ultimo il Quartiere dei Musei , che ospita la raccolta Leopold , con le opere di Egon Schiele, Klimt e Kokoschka, e il Museo di Arte Moderna , con i capolavori di Picasso, Magritte, Mirò, Kandinsky e Klee.
Vienna è anche una città da vivere in maniera, vorrei dire, epicurea: le vie del centro, quelle intersecate e circoscritte dall’immenso anello del Ring, sono un invito a godersi la vita. Vetrine illuminate, caffè (Wiener Kaffehaus), da cui si propagano gli aromi e i profumi della pasticceria austriaca, locali, ristoranti, pub, discoteche contribuiscono a creare un’atmosfera speciale.

Per chi ama uscire a bere qualcosa, tante e variegate sono le proposte: cominciamo dall’American Bar di Kartner Strasse, i cui interni sono stati mirabilmente disegnati dal celebre artista Adolf Loos; ottima birra e buona musica al Nachtasyl, luogo di ritrovo aperto sino a tarda notte; sperimentazioni e ambiente informale al W.U.K , punto di incontro per artisti d’avanguardia e squatter viennesi; mondanità e clima chiassoso al Café Einstein, vicino al Municipio; drinks d’autore allo Steinzeit e all’ Hawelka; birra autoprodotta (di qualità sopraffina) alla Wieden.

Ma d’altra parte Vienna è la capitale mondiale della musica: qui vissero e composero talenti insuperati del calibro di Mozart, Strauss , Beethoven, Liszt. E non si smette mai di ballare: soprattutto a Capodanno e a Carnevale a Vienna si svolgono centinaia di balli a tema. Gli spettacoli dell’ Opera di Vienna offrono programmi diversi tutte le sere, e sono appuntamenti di livello mondiale.

Vienna è una città viva anche per lo shopping un po’diverso dal solito: il periodo natalizio vede fiorire mercatini un po’ ovunque, come quello dell’ Avvento , e quello di Karlsplatz, in cui si trova un po’ di tutto.

Il Capodanno nel Centro Storico è suggestivo e altamente scenografico: lungo il Sentiero di San Silvestro, debitamente apprestato, si incontrano migliaia di persone pronte a brindare al nuovo anno tra palazzi, fontane e giochi di luce. I più ardimentosi possono partecipare al Ballo Imperiale di fine anno nella reggia dell’Hofburg o al Ballo dell’Opera di Stato , e vivere così per una notte il sogno di sentirsi principi.

Insomma se ancora non hai prenotato per Vienna ancora sei in tempo di prenotare un volo last minute davvero imperdibile. Vienna è raggiunta da numerosi aeroporti italiani soprattutto con i voli Alitalia (sito) e Austrian Airlines

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress