Alla scoperta di Mosca e della sua cattedrale

Mosca è una città dal carattere di ferro, che mostra fiera la sua storia gloriosa.
Capitale della Russia, è anche la città più grande del Paese nonché la più importante. Chi arriva a Mosca viene subito colpito dai suoi incredibili monumenti, dai grandissimi spazi aperti e dai locali di ogni genere che affollano strade e stradine.

Ad alcuni dei monumenti più famosi di Mosca lavorarono anche artisti italiani, come nel caso della Cattedrale dell’Assunzione, insuperabile opera architettonica. Fu l’architetto Aristotele Fioravanti a costruirla tra il 1475 e il 1479 nella Piazza delle Cattedrali.

Quando a Fioravanti fu commissionata la cattedrale, gli si chiese di realizzare un’opera che riuscisse a mantenere il legame con la vecchia capitale e che fosse, pertanto, simile alla Cattedrale dell’Assunzione della città di Vladimir.
I lavori di costruzione durarono quattro anni e al termine si svolse una cerimonia solenne di benedizione del tempio ultimato, alla presenza del Granduca e delle personalità più in voga dell’epoca.

La cattedrale ha la forma di un tempio di pietra bianca, sorretto da sei pilastri e sormontato da cinque cupole dorate.
I pilastri terminano con le tipiche zakomare, i tetti arcuati tipici dell’architettura russa. I portali del lato meridionale e di quello settentrionale, così come anche gli ingressi principali della chiesa, sono ornati da archi ed affreschi davvero unici, che contribuiscono alla maestosità della struttura.

Anche all’interno della chiesa, si può cogliere lo stesso senso di grandiosità dell’esterno. L’ampio spazio e la luce così abbandonante, molto lontani dallo stile russo del periodo medievale, danno l’impressione che la sala sia composta da un unico ambiente.
Per raggiungere Mosca partendo dall’Italia bastano poche ore di aereo.
Grazie ai voli economici che si trovano sul web è possibile, poi, spendere poco per volare verso la capitale russa.
La compagnia aerea Blu Express è un’ottima soluzione per chi vuole organizzare un viaggio con destinazione Mosca.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress