5 idee utili per una vacanza in Sicilia

La Sicilia è una delle regioni italiane più splendide e suggestive in assoluto. Trascorrere le proprie vacanze qui significa soggiornare in vero e proprio angolo di paradiso, e non è un caso che tutti gli anni questa bellissima regione venga letteralmente assaltata da visitatori e turisti provenienti da ogni parte del mondo. Terra ricchissima e meravigliosa, è caratterizzata da una serie di territori magici, con panorami mozzafiato, scorci incantevoli e contrassegnati da un patrimonio artistico, culturale e storico invidiato da tutto il mondo.

Oltre a ciò la Sicilia è un luogo ideale per intraprendere una serie di gustosi itinerari enogastronomici che portano alla scoperta di gusti e sapori genuini appartenenti alla tradizione culinaria locale. Ecco perciò un piccolo vademecum con cinque itinerari siciliani assolutamente consigliati per coloro che hanno intenzione di visitare quest’isola particolarissima.

1. Gli amanti dell’arte non avranno motivo di annoiarsi. Oltre alla famosissima Valle dei Templi di Agrigento, consigliamo di visitare una meraviglia meno nota presente nella regione: si tratta della Villa Romana del Casale. Situata nel cuore della Sicilia, a Piazza Armerina in provincia di Enna, è una residenza nobiliare o imperiale dell’antica Roma caratterizzata da alcuni tra i cicli di mosaici più belli al mondo. Per soggiornare a due passi dalla Villa c’è il bed and breakfast Il Triclinio a Piazza Armerina.

2. Una vacanza e un soggiorno a Catania è perfetta per coloro che amano andare all’avventura. Dalla città infatti si può andare alla scoperta dell’Etna, il vulcano attivo più alto e grande del continente europeo. Dalla cima dell’Etna si gode di un panorama davvero mozzafiato su tutto il territorio circostante, e grazie alla presenza di funivie e di alcuni autobus, raggiungere il vulcano è davvero molto facile ed agevole.

3. Taormina invece è una località perfetta per coloro che sono alla ricerca di riposo, tranquillità, benessere e relax. Si tratta di un paese di piccole dimensioni collocato tra Messina e Catania, e si tratta di un luogo estremamente caratteristico, forse uno dei più caratteristici di tutta la regione. Tutto infatti è definito sin nel più piccolo dettaglio, dalle strade, ai palazzi, alle piazze alle chiese storiche. I cultori della natura e della geologia non possono esimersi dalla visita delle magniloquenti Gole dell’Alcantara, situate, come Taormina, tra Messina e Catania. Si tratta di un canyon dalle forme particolari, formate da roccia lavica e caratterizzate dalla presenza di una serie di cascatelle e laghetti.

4. Lampedusa invece è perfetta per tutti coloro che vogliono godersi il sole, il mare e la tintarella siciliana al massimo del suo splendore. Qui infatti sono presenti spiagge incantevoli, simili in tutto e per tutto a quelle dei Caraibi. Acque cristalline e mare trasparente sono il suo tratto distintivo. Imperdibile la spiaggia dei Conigli, considerata una delle più belle al mondo.

5. Infine impossibile non visitare il capoluogo dell’isola, Palermo. Città bellissima, ricca di storia e cultura, riserva anche itinerari misteriosi e poco convenzionali. Se infatti si è alla ricerca di una visita “poco ortodossa” l’imperativo categorico è quello di recarsi presso il Convento dei Cappuccini, ove sono situate le Catacombe. Protagonisti assoluti, nonché inquilini “storici” sono i morti, che raccontano vita, usi e costumi di una città attraverso un lasso di tempo di oltre 400 anni.

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

Powered by WordPress